Fotos

Photographer's Note

PRATICA DI MARE COMMON POMEZIA (ROME)


As soon as escapes from Pomezia in Torvajanica direction, met the ancient village of medieval origins that in the course of the centuries has endured recreation until the definitive renaissance settlement that confers it a characteristic and evocative aspect.
This is one wonderful zone of archaeological interest, characterized from the presence of block inner to the castle. The village rises on the places of the ancient LAVINIUM, city founded from Enea, the mythical virgiliano hero, whose tomba it has been brought back to the light from recent archaeological diggings that have concurred also the finding of the monumental complex of the 13 Are, villas and numerous statues, between which the famous Minerva, and find of remarkable value.
Between the XII and XIV the century came raised, around to the tower, the Castle of Pratica, verosimilmente work of the Bendettini. are work of irregular pentagon and, more than than a castle has the aspect of a baronial palace. In XV the several century after and fast passages of hand, the property of the village passes to the family of the Maximi.



PRATICA DI MARE COMUNE DI POMEZIA (ROMA

Appena usciti da Pomezia in direzione Torvajanica, incontrate l'antico borgo di origini medioevali che nel corso dei secoli ha subito rifacimenti fino alla definitiva sistemazione rinascimentale che gli conferisce un caratteristico e suggestivo aspetto
Questa è una stupenda zona di interesse archeologico, caratterizzata dalla presenza di caseggiati interni al castello.
Il borgo sorge sui luoghi dell'antica LAVINIUM, città fondata da Enea, il mitico eroe virgiliano, la cui tomba è stata riportata alla luce da recenti scavi archeologici che hanno consentito anche il ritrovamento del complesso monumentale delle 13 Are, di ville e numerose statue, tra le quali la famosa Minerva, e reperti di notevole valore.
Tra il XII ed il XIV secolo venne innalzato, intorno alla torre, il Castello di Pratica, verosimilmente opera dei Bendettini. E' ad opera di pentagono irregolare e, più che di un castello ha l'aspetto di un palazzo baronale. Nel XV secolo dopo vari e veloci passaggi di mano, la proprietà del borgo passa alla famiglia dei Maximi.

FONTE www.apomezia.it

jlbrthnn, leonorkuhn, Silvio1953, atus, Charo, lestans, COSTANTINO ha puntuado esta nota como útil.

Photo Information
Viewed: 4630
Points: 36
Discussions
Additional Photos by Giorgio Clementi (Clementi) Gold Star Critiquer/Gold Star Workshop Editor/Gold Note Writer [C: 3694 W: 437 N: 9370] (52514)
View More Pictures
explore TREKEARTH